Sandro Penna nasce a Perugia il 12 giugno 1906. Compiuti gli studi commerciali, si trasferisce a Roma dove rimane stabilmente tranne che per un breve soggiorno milanese, tentando senza fortuna le attività più disparate, da commesso di libreria a mercante d’arte. Collabora alle maggiori riviste letterarie. Precocemente vocato alla poesia, viene conosciuto grazie a Umberto Saba che favorisce la pubblicazione del suo libro d’esordio “Poesie” (1939). Muore a Roma 21 gennaio 1977. Tutta la sua produzione, composta di poesie, prose e diari, è raccolta nei Meridiani Mondadori. (fonte treccani.it)