Tu non l’hai mai avuta, questa sensazione, Nan? Non hai mai pensato che le cose sarebbero potute cambiare, che il mondo sarebbe potuto diventare un altro posto, del tutto nuovo, e che tutto quello che ci succedeva intorno altro non era che una trappola che ci privava di qualcos’altro? Noi ci rassegniamo, ma il desiderio di questo qualcos’altro rimane sempre lì a rosicchiarci il cuore!

(“La tomba del tessitore” – Seumas O’Kelly)